Cos’è il Mental Coaching


Il Colloquio di Coaching

Il colloquio di coaching - differenze con il mental coaching

.

Chi è il mental coach
E’ un “allenatore ” che aiuta le persone ad andare oltre i propri limiti, aiuta a raggiungere traguardi che l’allenato non pensava di poter raggiungere

.

Come nasce il mental coaching
Il coaching, e in  particolare quello svolto in azienda, deriva dall’attività di coaching sportivo. Con l’aumentare del livello di stress e di competitività, nello sport come nelle aziende, ” l’allenamento tecnico” non basta più a garantire il risultato. E’ diventata sempre più importante la gestione dell’ equilibrio psicofisico. Non solo l’aspetto tecnico,  ma soprattutto l’aspetto emozionale e mentale.

“Il capolavoro della fatica costruito con intelligenza” titolava un quotidiano commentando l’oro olimpico di Yuri Chechi alle Olimpiadi. La similitudine sportiva ben si addice al campo aziendale, i cui livelli di competizione e di stress non sono certo da meno rispetto ai campi di gioco, e dove è richiesta una competenza e una marcia in più  per restare sul mercato.

 .
La finalità di base degli interventi di mental coaching in azienda
Sfruttare al meglio il talento del manager, orientandolo nella direzione più consona alle sue caratteristiche peculiari , coerentemente con il ruolo aziendale e rispettando l’equilibrio tra vita personale e vita professionale.

.

Coaching e Mental Coaching : quali differenze
Coaching è il termine che indica un allenamento in generale, che può essere riferito a qualsiasi ambito ( un mestiere, una competenza, una persona …). Mental Coaching indica l’allenamento mentale, ed è ciò di cui si occupano i coach che intervengono specificamente sul pensiero, sulle convinzioni e sulla motivazione per aumentare le prestazioni del coachee .

.

Come si svolge un intervento

  • Sessioni ogni 7-10gg

  • di 1-2 h circa

  • di persona  / per telefono / via skype

  • per un periodo di 3-6 mesi.

    .

Gli elementi che contraddistinguono un intervento di mental coaching 

  • si lavora su obiettivo definito

  • per una durata predeterminata

  • con la piena disponibilità e collaborazione del coachee

Il mental coaching non è: consulenza, psicoterapia, psicologia, psicoanalisi, né alcuna altra forma di terapia.

 .

I due grandi ambiti in cui opera il mental coaching professionistico

  • Personale [Life Coaching]

  • Aziendale

.

Tipi di mental coaching aziendale

  • Executive: coaching richiesto dai manager
  • Corporate: coaching richiesto dall’azienda per i propri manager
  • Business: coaching richiesto da un imprenditore per sviluppare
    aree di profitto [vendite, finanza, strategie aziendali, Change management, fusioni…]
  • Manager : formazione finalizzata al trasferimento delle competenze
    di coaching al management

.

Le principali aree di intervento del mental c. aziendale

  • Salto di carriera
  • Reinserimento nel mondo del lavoro
  • Parlare in pubblico
  • Motivare i collaboratori
  • Imparare a delegare
  • Sviluppare assertività
  • Costruire relazioni empatiche con il team
  • Sviluppare Leadership
  • Motivare la forza vendita
  • Sviluppare abilità negoziali
  • Automotivarsi verso target di vendita

.

Le principali aree di intervento del life c.

  • Dimagrire
  • Smettere di fumare
  • Gestire il tempo
  • Fare sport
  • Trovare / convivere / lasciare un partner
  • Gestione famigliare
  • Educazione dei figli
  • Saper dire di No
  • Vincere la pigrizia
  • Farsi rispettare
  • Senso di colpa
  • Sviluppare autostima
  • Gestire la rabbia

.

” Il segreto per avere successo nel coaching aziendale è trattare i manager come persone . Il segreto per diventare ottimi Life Coach , è trattare le persone come manager “
[ Rf.coach ]

.

” Il Life coaching è l’arte di educare le persone, senza interferire con la loro vita”
[ Rf.coach ]

.

” Il coaching aziendale è l’arte di ispirare i manger , pur non sapendo nulla del loro lavoro”
[ Rf.coach ]

.

RICHIEDI UNA SESSIONE DI MENTAL COACHING CON Roberto Ferrario / Executive , Life , Business Coach